Articles by Paolo Cirino Pomicino

No Image

Il Tranello del “No B Day” I nemici del Parlamento sono sempre in piazza

Quando il Parlamento evapora in una nuvola di inconsistenza politica è inevitabile che la piazza prenda il suo posto. Ma quando a governare sono le piazze «mala tempora currunt». Per la politica e per il Paese. L’annunciata manifestazione del prossimo 5 dicembre contro Berlusconi organizzata da varie sigle e siglette ma anche dal partito dell’Italia dei valori di Antonio di Pietro è la più forte testimonianza di antiparlamentarismo sciocco…


No Image

Come uscire dalla crisi senza ripetere gli errori degli anni ’90

pubblicato su Il Foglio del 1 ottobre 2011 La crisi che stiamo vivendo ha due distinti profili, uno finanziario ed uno economico. La crisi dell’economia reale fatta di bassa crescita e debiti sovrani alti è in buona parte l’effetto della prima come peraltro si evince dal ricordo che l’innesco del tutto è avvenuto nell’agosto 2007 con i famosi mutui sub-prime americani. Due crisi distinte, dunque, che meritano terapie diverse…


No Image

Consigli ai volenterosi per applicare la dottrina Krugman senza altri debiti

Pubblicato su Il Foglio del 15 settembre 2011 Al direttore – La tua eco all’articolo di Paul Krugman sul New York Times nel quale il premio Nobel americano ha sostenuto che la risposta alla crisi finanziaria ed economica non era la politica dei tagli sino all’osso ma la ripresa della crescita e dell’occupazione è talmente giusta da apparire finanche ovvia. Naturalmente per le persone di buon senso. Ricordo che…


No Image

E ora sull’intesa mafia-Stato chiedo spiegazioni a Violante

Il 10 aprile  su queste colonne scrivemmo un lungo articolo sulla trattativa Stato-mafia a seguito delle bombe del ’93 titolando “ se trattativa ci fu chiedetelo a sinistra e giudici”. Quel giudizio si poggiava su alcuni banali considerazioni. Le bombe del ‘ 93 erano inserite nel seguente scenario politico-istituzionale. Il centro-sinistra al governo del Paese era guidato da un autorevole tecnico, Carlo Azeglio Ciampi, figlio di una filiera antica…